Una tra le novità presentate quest’anno è la nuova versione della carabina a ripetizione manuale bolt action  modello Hunter Competition studiata per uso combinato competizione e caccia.

Derivata dal modello Rover la carabina bolt action Hunter Competition, ovvero tra un colpo e il successivo serve un’azione manuale per aprire e chiudere l’otturatore, ne mantiene tutte le caratteristiche principali; otturatore a doppio tenone anteriore realizzato in acciaio da cementazione ad alta resistenza e scatola di culatta costruita in acciaio.

La canna di questa bolt action, invece, con lunghezza 61 cm e con un diametro di 17 mm in volata è dotata di rigatura Multiradiale (MRR) caratteristica che gli consente di essere più precisa e duratura rispetto alle canne con rigatura tradizionale.

La grande innovazione di questo modello introdotta rispetto al modello precedente sta nel calcio. Siamo riusciti a fornire un fucile con una calciatura  dotata di impugnatura a pistola dritta, poggia guancia regolabile sia in elevazione che in deriva e che consente un miglior appoggio posteriore senza variare il peso dell’arma mantenendolo a circa 3,6kg.

Il dispositivo di scatto fornito di serie è di tipo Match a tre leve oppure, a richiesta, il nuovo Scatto Match a Doppio Stadio (DSMT).