Ancora due vittorie per Ranzani e la sua Sabatti

Il Tiro a Segno Nazionale di Pavia è stato teatro dal 22 al 23 Giugno c.m. del 3° Trofeo Nazionale a 300m. Sulle linee dello storico poligono di Via Alzaia si sono confrontati i migliori tiratori delle discipline: Arma Libera 3 posizioni, Arma Libera a Terra e Fucile Standard.

Riccardo Ranzani con la sua STR firmata Sabatti in calibro 308Win. e dotata di canna con rigatura Multiradiale (MRR) ha primeggiato in entrambe le specialità in cui compete a questa distanza ovvero l’Arma Libera 3 Posizioni e Arma Libera a terra.

Riccardo che con la sua STR è campione italiano in carica, detiene i record nazionali in ambedue le specialità (AL3P e ALT) ed occupa, al momento, la prima posizione del Ranking Italiano Assoluto nella disciplina regina del tiro accademico l’Arma Libera 3 Posizioni a 300m.

Ranzani è anche l’unico tiratore del circuito italiano che gareggia con il calibro 308Win, gli abbiamo chiesto i motivi di questa sua scelta:

“Uso questo calibro in quanto mi trovo molto bene con il mio 308 Multiradiale, è un’arma molto affidabile che anche in condizioni critiche è in grado di garantire dei risultati di rilievo, in più con questa arma oltre ad aver trovato un feeling particolare sono riuscito a mettere a punto una eccellente munizione ricaricata, che si adatta bene al mio tipo di tiro. In questi ultimi periodi sono stato molto impegnato con la Nazionale Juniores UITS nelle discipline a 10 ed a 50 m (ha partecipato a 3 diverse competizioni internazionali della durata ciascuna di vari giorni – ndr) e questo purtroppo ha limitato il tempo che ho potuto dedicare all’allenamento sui 300m, con mio dispiacere, quindi tatticamente ho preferito essere prudente e contare sulla mia arma più affidabile. Nelle prossime gare non escludo di poter impiegare anche il 6BR Multiradiale, magari quando le condizioni meteo e dei campi di tiro lo permetteranno o si dimostreranno più adatti, per questa arma devo ancora mettere a punto la munizione con prestazioni migliori e questo purtroppo richiede tempo e pazienza specie se si parla di punteggi a livello di record italiano.”

Il prossimo appuntamento per Riccardo e la sua Sabatti sarà il 6 e 7 Luglio a Carrara dove nel poligono della Marina Militare si concluderanno i Campionati Italiani a 300m.