Nel 2019 Sabatti tra le tante novità ha presentato la carabina tactical ST-18, risultato di anni di lavoro e di impegno che hanno portato a un prodotto top di gamma.

La carabina di Sabatti è un’arma molto versatile, progettata per il tiro al poligono, per il tiro dinamico, per le gare a lunga distanza ed anche per la caccia, insomma un’arma adatta ad ogni tipo di situazione.

Dopo la presentazione all’IWA 2018 l’arma è stata presentata ai Sabatti Day 2019. Durante queste giornate abbiamo offerto a tutti i partecipanti la possibilità di provare su lunga distanza la nuovissima carabina e abbiamo chiesto a tutti i tiratori e cacciatori di rilasciare un feedback.

L’arma è stata molto apprezzata da coloro che l’hanno testata su distanze di 200 e 300 metri. I complimenti sono arrivanti per la parte estetica che presenta un design accattivante e fuori dalle righe ma sopratutto per le prestazioni che pongono tutti i tiratori di fronte a grandi soddisfazioni dal punto di vista della precisione, della versatilità e della resistenza.

La caratteristica esclusiva di quest’arma è di certo l’innovativo sistema di fissaggio introdotto in via esclusiva da Sabatti, dove carcassa e chassis, non si toccano ma sono collegati tramite due particolari in acciaio, con l’azione che galleggia sullo chassis eliminando tutte le possibili tensioni.

Un altro particolare studiato da Sabatti solamente per la carabina ST-18 riguarda la sicurezza, con il nuovo sistema di estrazione a ghigliottina.

Viene montata sull’arma una nuova azione, progettata e realizzata nel 2017 in collaborazione con la nota ditta BCM, leader mondiale nelle carabine da competizione, perfetta per l’uso sportivo e tattico con esigenze quindi più elevate per quanto riguarda durata, precisione e resistenza.

L’ST-18 è stata realizzata con una caratteristica principale: la resistenza. Essa è stata resa possibile grazie ai materiali di prima qualità che eliminano ogni possibilità di rottura per fragilità.

Nella parte della calciatura, il nuovo chassis è stato ricavato da un blocco in Ergal 55 con caricatore AICS compatibile, con uno sgancio estremamente funzionale. La pala è costituita in PPS (Ryton), il miglior tecnopolimero sul mercato, resistente e gradevole al tatto, mentre il poggia-guancia è facilmente regolabile.

L’asta tubolare in alluminio presenta un aspetto moderno, la canna, invece, è caratterizzata dalla rigatura Multiradiale (MRR), creazione di Sabatti, che apporta diversi vantaggi in quanto a prestazioni.

Scopri tutte le caratteristiche dell’arma sul nostro sito.