Tra le tante novità del 2019 Sabatti ha proposto anche la carabina Saphire Tactical Carbon, frutto di duro lavoro e fonte di orgoglio per l’azienda.

La carabina bolt action e è stata progettata per ingaggiare bersagli a distanze elevate. Le prestazioni che caratterizzano quest’arma la rendono adatta sia a chi è appassionato di tiro al bersaglio ma anche a chi preferisce la caccia.

L’arma è caratterizzata da una notevole leggerezza che non penalizza in alcun modon la sua accuratezza nel tiro, la Saphire Tactical Carbon, testata su campi da caccia e in poligoni di tiro, risulta infatti molto precisa. Si presenta con la tipica canna Multiradiale (MRR): una caratteristica che distingue le armi Sabatti, il diametro in volata della canna in acciaio è di 16mm ricoperta da successivi strati di carbonio, fino ad raggiungere un diametro di 28mm. La ricopertura della sottile canna in acciaio consente di ottenere due caratteristiche difficilmente conciliabili tra loro, leggerezza e grande rigidità, conferendo all’arma grande precisione ma anche una buona portabilità.

Riteniamo di aver raggiunto il perfetto punto di equilibrio tra leggerezza e precisione in modo da consentire di utilizzare la carabina sia in poligono che a caccia.

La canna carbon presenta una caratteristica che la contraddistingue: l’accoppiamento tra carbonio e acciaio.

Questi due componenti presentano delle dilatazioni termiche differenti , all’aumentare della temperatura di utilizzo infatti l’acciaio si dilata molto più rendono difficile mantenere la canna geometricamente stabile. La Sabatti assieme ad un team di esperti, dopo ben due anni di sperimentazione, è riuscita a conseguire dei risultati eccellenti in termini di accuratezza, pochissimi altri fabbricanti di canne composite possono vantare canne di questa qualità sia dal punto di vista costruttivo che prestazionale.

Bisogna inoltre ricordare che anche l’azione Saphire ricavata da un blocco di Ergal 55, materiale resistente e leggero, contribuisce a migliorare le prestazioni della carabina, assieme all’ otturatore ulteriormente alleggerito che presenta una testina flottante per migliorare l’accuratezza dell’ arma.

Lo scatto di serie utilizzato sulla Saphire Tactical Carbon è lo scatto Match a 3 Leve, a richiesta vi è la possibilità di montare quello sensibilizzato con Stecher .

Il calcio della Saphire Tactical Carbon che deriva da quello della Tactical Syn rende l’arma adatta al tiro di precisione e a quello tattico. Il calcio in questo caso viene realizzato con un polimero caricato con fibra di vetro cava. Questa tecnica permette di ridurre notevolmente il peso totale della calciatura mantenendo intatte le sue doti di robustezza e la capacità di assorbimento delle vibrazioni.

Il poggia guancia è regolabile sia in elevazione che in deriva, il calciolo in gomma aiuta ad assorbire il rinculo anche quando ci si trova a gestire calibri ad alta intensità, inoltre, a richiesta, vengono forniti degli appositi distanziali da inserire tra calciolo e calcio per variarne la lunghezza

Cos’ha si sorprendente questa carabina?

Che tutte queste caratteristiche convergono in un peso di soli 4.1 kg! Quest’arma risulta facile da trasportare durante le lunghe battute di caccia ma la sua leggerezza non è causa di imprecisione. Difatti questa Saphire mantiene la sua stabilità di tiro in ogni condizione di utilizzo.

Scopri tutti i dettagli dell’arma