La Saphire Varmit Carbon, carabina entrata in commercio nel 2019, è stata pensata per tutti coloro che vorrebbero un’arma di precisione, leggera ed adatta a diversi tipi di caccia.

La carabina a ripetizione manuale da caccia è stata pensata per tiratori e cacciatori che necessitano di un fucile ad alta precisione, che mantenga allo stesso tempo un peso contenuto e che sia adatta alle lughe distante così da poterla portare con sè anche durante la caccia.

Sabatti ha pensato di elaborare un’arma ad alta precisione che permetta di allungare con sicurezza le distanze di ingaggio, ma con un peso contenuto così che si mantenga una buona portabilità dell’arma. Come detto in prececenza, questa carabina presenta due caratteristiche importanti per la caccia: la precisione di tiro e la leggerezza. La Saphire Varmit Carbon è perfetta per la caccia sia alpina che appenninica, luoghi in cui queste due caratteristiche risultano fondamentali.

Questa novità assoluta del catalogo 2019 Sabatti, è stata presentata al Sabatti Day, dove ha riscosso molto successo tra gli appassionati che l’hanno testata. In seguito ad una prova sul campo i cacciatori l’hanno definita un’arma dotata di altissima precisione, caratteristica fondamentale per una buona battuta di caccia, e le hanno attribuito anche la leggerezza come peculiarità che risulta essenziale per lunghe distanze. In base alle testimonianze ricevute sono quindi emerse quelle che sono le due particolarità ricercate fin dall’inizio della sua produzione.

Scopriamo ora alcune delle caratteristiche tecniche che distinguono la carabina Saphire Varmit Carbon dalle altre presenti sul catalogo.

Uno dei punti forti è sicuramente la canna Multi Radiale (MRR) un requisito ormai ritenuto essenziale per le carabine Sabatti. Grazie ai vari strati di carbonio che la ricoprono l’arma risulta rigida ma allo stesso tempo leggera con un diametro in volata di 16mm.

Nella parte posteriore il calcio presenta un design innovativo con l’impugnatura dritta a pistola, per una presa comoda e perfetta in ogni condizione di tiro.  La calciatura, realizzata con un polimero caricato con fibra di vetro cava, riduce notevolmente il peso totale pur mantenendo sempre la robustezza e la capacità di assorbimento delle vibrazioni.

Nella caccia a lunga distanza è importantissimo il ruolo del poggiaguancia, che nella Saphire Varmint Carbon, è regolabile in altezza. Lo scatto di serie è quello sensibilizzato con Stecher ma è anche possibile, su richiesta, montare lo scatto Match a 3 Leve oppure il nuovo Scatto Match a Doppio Stadio (DSMT).

Un’altra caratteristica importante di questa carabina di Sabatti è l’azione Saphire. Questo tipo di azione che la equipaggia, grazie alla sua tecnologia all’avanguardia, la definisce nelle due fondamentali peculiarità: la leggerezza e la precisione.

L’azione della carabina Saphire è una delle azioni su cui il team Sabatti ha investito tempo ed energie per fare in modo di trovare un equilibrio tra carbonio e acciaio. Questi due attributi sono solitamente discordanti tra loro e la combinazione fra di essi risulta complicata e laboriosa. Sono serviti circa due anni di sperimentazioni ma alla fine l’azienda ha raggiunto ampiamente il suo obiettivo: mantenere le armi leggere ed ampiamente precise.

Ti abbiamo svelato solo alcune delle qualità che rendono quest’arma unica nel suo genere, ma ce ne sono molte altre che permettono alla carabina di essere un’arma adatta a tutti i tipi di caccia.

Se hai bisogno di una fucile ad alta precisione e di facile trasportabilità, allora stai cercando Saphire Varmint Carbon!

Scopri la nuova arma e il resto della gamma delle carabine Sabatti sul sito.